Quaderno n. 11

Per scaricare e leggere il file pdf del n. 11 click qui: Quaderno n. 11
Per il formato epub del quaderno 11 scarica il lettore di ebook Calibre: <https://calibre-ebook.com>

“Estri dei Giullari” Quaderno 11 – Cinema e polvere di stelle – Ottobre 2020

Dedicato a Federico Fellini, Alberto Sordi e Franca Valeri 1920-2020

Nino Za: caricaturista e pittore. Zanini Giuseppe (1906 – 1996).

Fate che chi viene a voi vada via più contento di prima – Madre Teresa di Calcutta

Premessa
1. Cuore e sentimenti di Ruth Cardenas Vettori, Associazione Mircae Eliade (FI)
1.1. Intervista a Francesca Fellini rilasciata a TV2000
1.2. Non capisci di Stefano Capitani
1.3. Poesie di Elia Meda
1.4. Sola di Stefano Capitani
1.5. Poesie di Lara Swan

2. Emozioni di viaggio di Lilly Carbone (FI)
2.1. Ruth Cardenas (seconda parte)
2.2. L’angolo della poesia

3. Ricordi di Silvana Bellucci (FI)
3.1. Poesie di Rimini di Paola Capitani
3.2. Il titolo lo vedremo poi di Massimo Cianfano
3.3. La fiaba di un uomo vero: Vittorio Vettori di Ruth Cardenas Vettori

4. Riflessioni di Paolo Minerva (scrittore per diletto e per passione) (FI)
4.1. La rete di Bruno di Loreto Wurms (uno stralcio dell’articolo)
4.2. Coabitazione intergenerazionale di Carla Crivello
4.3. Polvere di stelle di Roberto Venturi
4.4. Aquile. Leggenda popolare dei nativi americani

5. Donne e uomini di Paola Capitani (Giullare senza fissa dimora)
5.1. Il filo rosso tra i generi di Paola Capitani
5.2.Poesia di Daniela Piegai
5.3. La donna che scoprì la struttura del DNA di Patrick Chiurazzi
5.4. Intervista impossibile a Franca Valeri di Lucia Bertini
5.5. Intervista impossibile a Alberto Sordi di Lucia Bertini
5.6. Marco Paoli

6. Il senso dei sensi di Antonia Ida Fontana, Associazione Dante Alighieri (FI)
6.1.Shakespeare
6.2. Buongiorno a tutti (anonimo)
6.3. Poesia di Gianni Rodari

7. La tenerezza di Daniela Giovannini, Doceat, (FI)
7.1. Poesia di Frida Kahlo
7.2. La tenerezza di Cristina Tagliaferri

8. Covid e non solo di Marco Fantechi
8.1. Occhi sulla scuola di Cecilia Morandi e Cecilia Wiedenstritt
8.2. Tutto torna di Gabriella Bartolozzi10. L’orto botanico di Vincenzo Speghini, Italyfarma, San Benedetto Val di Sambro (BO)

9. Letti e visti per voi di Lina Esposito (psicologa per diletto) (RM)
9.1. Da Lettere a Lucilio di Platone inviato da Massimo Cianfano
9.2. Il Centro Lunigianese di Studi Danteschi (CLSD) da Mirco Manuguerra
9.3. Dal Calendario della Farmacia Branca di Reggio Calabria
9.4. Festival del Cinema a Firenze
9.5. News

10. L’orto botanico di Vincenzo Speghini, Italyfarma, San Benedetto Val di Sambro (BO)
11. Note redazionali
12. Residenze Solidali Affettuose (RSA) dei Giullari di Adriana Angellieri (KR)
Referenti dei Giullari
Autori dei Giullari

L’omino della luna voce di Paola Capitani

Collaboratori e consulenti: Beppe, Lilly Carbone, Susanna Castellini, Massimo Cianfano, Donatella, Carlo Faranda, Giuseppe, Mariangela Maggiore, Maria Pia Mariani, Franca Pampaloni, Luisa Petrini, Piero, Daniela Piegai, Egle Piva, Roberto Podrecca, Umberto Santucci, Antonella Severini, Lara Swan, Erilde Terenzoni, Roberto Venturi
Revisione e correzione dei testi Gianfranco Baroni

Referenti all’estero: Australia: Diana Mann, Bolivia: Ruth Cardenas, Brasile: Alex Canciani, Canada: Boardman, Cina: Shentzen, Stefano Paoli, Danimarca: Alan Gulino, Egitto: Salem Badee, Francia: Annie Ducloux, Germania: Anna Sette, Grecia: Caterina Allegretti, Martinica: Stefano Guiducci, Romania: Denisa Popescu, Svizzera: David Solimine, e anche Bali: Sara, Belize: Daniela Sartirana.

Grazie a chi, non nominato, collabora ai “Quaderni”. La “rete umana” c’è!

Le sedie devono avere almeno tre gambe per stare in piedi

Dal prossimo numero 12 ci saranno anche brevi notizie in lingua inglese per ampliare l’ambito dei lettori potenziali dei Quaderni.
Le traduzioni in inglese
sono di Sue Anne Scranton

Premessa

“Il cinema è la scrittura moderna il cui inchiostro è la luce” Jean Cocteau.

“Il cinema ci rapisce e ci distrae, ci informa e ci dà emozioni, ci intrattiene e ci affascina, con le storie, gli avvenimenti, gli effetti speciali. Gli attori, le interpretazioni, le voci, i doppiatori, i dialoghi, le scene, gli abiti: un mondo di variopinte sensazioni che ci trasporta nella fantasia e nella immaginazione. Un insieme di “storie” che sono diventate pilastri del nostro mondo e che restano indelebili nel ricordo e nel vissuto di ciascuno di noi.” Dal programma di Rimini 10 e 11 ottobre 2020. “Come ha detto Jean -Luc Godard, quando si va al cinema si alza la testa, quando si guarda la tv si abbassa e noi di alzare la testa ne abbiamo una voglia matta” commenta Elena Zanni direttrice cinema Fulgor.